Dialogo

-Francesco vieni qui.
-Sì professore?
-Sei innamorato?
-Perchè?
-Vedi un tempo ero innamorato, alla mia Donna Gentile prima le lasciavo sotto il banco piccole poesie dedicate a lei
e lei mi sorrideva.
Poi cominciai a scrivere canti di una pagina che avevano come unico oggetto il suo viso
e lei li accettava.
Dopo pochi giorni le lasciavo due libri di poesie in cui parlavo unicamente del mio profondo amore per la ragazza
e lei non mi parlò più.
-…
-Quindi…
-Quindi?
-Quindi non fidarti della tua arte per attirare l’ attenzione delle ragazze.
-…
 
 
Caro Pla****, ho letto a fondo il suo libro e ci sono molte cose che vorrei chiederle. A volte ho paura di quello che lei potrebbe dirmi. E a volte ho paura che lei mi dica che non è tutto frutto della fantasia. Posso solo sperare che la risposta mi arrivi nel sonno. E spero anche, quando il mondo finirà, di poter tirare un sospiro di sollievo, perché ci sarà tanto da contemplare avidamente.
 
 
Immaginatevi Giacomo in cucina con una forchetta in mano e il cappello da chef:
Mai dimenticare in frigo le cose che possono andare a male: è questo il mio imperativo morale…
 
 
C’era una volta un gatto, un po’ speciale. Nel corso dei secoli era nato e rinato più di un milione di volte. Non temeva la morte. Era stato allevato da generazioni di uomini verso cui non aveva provato che indifferenza. A un certo punto decise di diventare un libero gatto randagio. Incontrò una bella gatta bianca e vissero insieme felici e contenti. Passarono gli anni e la sua candida compagna, ormai vecchia, si spense. Lui pianse per più di un milione di volte, e poi la seguì. Non rinacque più.
 
 
Non temere la morte, essa è un’insonne compagna che non tradisce, nel momento in cui si avvicina, quando il sangue ti ghiaccia nelle vene, sappi che essa non fa altro che proteggerti dolcemente.
 
 
Che cosa si intende per corpo? Per corpo, si intende comunemente qualcosa di materiale, di corrotto, in cui alberga il dio da lui chiamato "anima". Adesso è giunto il momento di ricordare la storia, una storia intrisa di sangue. Cupidigia, desiderio di fama, libertinaggio, ingordigia: sono brame che ci tormentano perché siamo tutti fatti di debole carne e, finché albergheranno in noi, il nostro ego non sarà pienamente soddisfatto. Le persone, pur di assecondare i desideri carnali, continueranno nella loro infinita lotta: di questo passo, non ci sarà futuro. Risvegliatevi, anime! È tempo di abbandonare questi impuri involucri.
 
 
-Ti racconto una storia:
-Uh?
-Un uomo durante un safari si ferisce a una gamba, si trova in mezzo alla savana, lontano da qualsiasi medico; la ferita si infetta… la cancrena comincia a salire. Il dio della morte già pregusta il banchetto! Quando l’aereo giunge finalmente a salvarlo e lo riporta alla civiltà, volge lo sguardo alla terra che scivola veloce sotto i suoi occhi, e vede vasta, come il mondo intero, grande, alta e incredibilmente bianca nel sole, la vetta quadrata del Kilimangiaro… E allora egli comprende che è là che stavano andando…
E poi?
Io odio con tutto il cuore questa storia! Sembra quasi che lui sia prigioniero del suo passato, ripiegato su di esso, alla spasmodica ricerca della prova di essere vivo… Molla tutto! Ricordo che quando ci siamo conosciuti mi hai detto: –Io sono un uomo gia morto una volta–, non pensi che sia abbastanza?!
Per la prima volta in vita mia, incontro una donna vera che vive la vita. È questo che ho pensato quando l’ho vista… È la compagna che ho perduto lungo il cammino, quella parte di me sempre cercata e mai ritrovata…
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Dialogo

  1. eleonora ha detto:

    ………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..senza parole…certe cose però n puoi averle scritte tu..sono troppo…contorte?filosofiche?profonde???bho!ma nn nel tuo stile..non so….cmq CIAO FRENCY!!

Scrivi pure qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...