La bilancia indica:

Voi da quant’è che non mangiate? 

Io, sinceramente, da troppo.

Guardatemi:

le costole sono ben evidenti da sotto la pelle, le clavicole, poco sotto un collo esile e debole, fanno letteralmente impressione, provate a toccarle, coraggio!

Sentite le curve delle ossa come sono ben delineate?

Le braccia non riuscirebbero a sopportare un peso maggiore di quindici kili, mentre le gambe; le gambe,

le gambe è già tanto se riescono ad accompagnarmi in giro, dal salotto al bagno, dal bagno alla cucina, dalla cucina alla camera da letto.

Sarò magro ma possiedo una bella casa.

Una precisazione:

io non sono magro perché anoressico,

ma perché non riesco materialmente a tirare avanti col sussidio dello stato.

La bilancia indica 46 Kg.

Tutto è iniziato con la rovina della banca per la quale ero uno, dei tanti, dirigenti responsabili del personale.

Mi pagavano il venti per cento dello stipendio in azioni.

Uno stipendio che cominciò, drasticamente, ad abbassarsi.

La bilancia indica 78 Kg.

Avevo una compagna con cui vivevo, felicemente.

Una macchina.

Degli amici.

Una vita sessuale, cazzo.

Ora mi devo arrangiare come posso.

Come dicevo la banca s’ era ingrandita con delle filiali in Kazakistan, hanno fatto tutto troppo in fretta, l’ amministratore delegato non capiva un cazzo di niente, e ha mandato tutto a farsi fottere.

Il Kazakistan ci stava prosciugando, il personale calava, come i soldi che ci davano per lavorare e i fondi dei risparmiatori presso di noi.

Ora mi ritrovo con in mano carta straccia e qualche spicciolo, senza la scopatrice.

Ora so come si sentivano gli americani dopo il crollo della borsa di Wall-Street: semplicemente disperati.

La gente non capisce cosa succede ai suoi vicini finchè non sperimenta di prima persona.

La bilancia indica 84 Kg.

Vicini al suicidio.

Io me la son cavata con la mia dipendenza ai videogiochi.

Non ridete.

Ho avuto tantissimo tempo con cui giocare incantato davanti ad un LCD di grande qualità.

Mi piaceva trattarmi bene.

La bilancia indica 67 Kg.

Pensavo solo a come battere il nemico di turno, saltare il livello senza dover affrontare un numero sproporzionato di A.i.

Intanto pagavo le bollette, e altri videogiochi ancora.

La casa me l’ ero comprato quindi non era un problema.

La bilancia indica 62 Kg.

Il sussidio me lo bruciavo per queste cose e qualche cibo qua e là.

E già lo sterno veniva fuori.

La bilancia indica 56 Kg.

E già lo sterno potete accarezzarlo con uno strato di pelle di pochi millimetri sopra.

La bilancia indica 53 Kg.

I crampi allo stomaco mi facevano star sveglio tutta la notte.

I videogiochi ingannavano la mia mente, ma non il corpo.

Dopo essere svenuto mi son portato a forza da un dottore pubblico.

-A 43 anni non è per niente normale pesare 43 kilogrammi.

-No?

-Mi sta prendendo in giro? Certo che no.

-Io non mi sento tanto male.

-Da quant’è che si ritrova in queste condizioni.

-Da… più o meno, cinque, sei, mesi.

-Come si vede… esteriormente?

-Non male, insomma, sono vivo, ho un fisico da paura, e riesco a mettermi i… i vestiti dei tempi dell’ università.

-Quindi lei non nota un minimo comportamento… psicofisico?

-Psicofisico?

-Temo, è solo un mio parere, che lei sia diventato anoressico, lei ha un’ anoressia nervosa.

-Nervosa?

-Esattamente, sta danneggiando il suo corpo per parere esternamente migliore, provi a pensarci.

Rimango zitto, con la bocca aperta.

-Ha avuto discriminazioni dovute al suo fisico negli ultimi… dodici, tredici mesi?

-No!

-Insomma, dobbiamo prevenire gravi patologie dovute al calo di calorie e proteine indispensabile per il corpo.

 

Vi riassumo:

un giovane e scadente dottore m’ ha aperto la strada alla salvezza.

Per prima cosa mi fece fare, aiutato da degli specialisti del settore, il test “EAT 26”.

Alle domande del test si dovrebbe rispondere con la frequenza con cui tale evento capita:

 

Paura di ingrassare

 

Quando si ha fame si evita di mangiare

 

Il pensiero del cibo preoccupa

 

A volte si mangia senza fermarsi

 

Fare a piccoli pezzi il cibo

 

Controllare le calorie che si ingurgita.

 

 

La fortuna ha voluto che abbia risposto, senza un briciolo di moralità e verità, a tutte le domande “correttamente”:

ero a tutti gli effetti un anoressico “nervoso”.

Confessai pochi giorni dopo che sì,

faccio schifo,

odio questa mia prigione fatta di carne,

sono ancora troppo grasso affinché la società mi possa accettare,

la mia ragazza continua a dire che sono grasso.

Una bomba di merda.

La bilancia indica 38 Kg.

M’ hanno aperto la strada verso una clinica di cura.

“La terapia dell’anoressia mira al raggiungimento del tetto minimo del 90% del peso corporeo rispetto a quello ideale. Il trattamento, data la diversità delle cause, è molteplice: psicologico, nutrizionale e farmacologico.”

Il mio?

Psicologico e nutrizionale.

I farmaci ve li sputo in faccia.

Non voglio ingrassare!

Cazzo!

Per non ingannarmi qualche volta mi rifiuto di mangiare.

La bilancia indica 48 Kg.

Pian piano sto riprendendo il mio solito colorito.

“È necessaria l’introduzione nel corpo di 1500-1800 kcal al giorno, aumentate anche a 3000-4000 kcal, se del caso. Per ridurre la perdita ossea si utilizzano vitamina D e calcio.”

Non ci sbilanciamo, stavo per morire di fame.

Il sussidio non avevo la forza di andarlo a prendere.

Come la roba da mangiare.

Ora guardatemi.

Sto ingrassando, ho affetto da parte di tutti, sono l’ unico ricoverato tra 23 ragazze, un po’ magrine, ma di certo da non cacciare via.

Credo che riuscirò a riprendermi.

Devo ripartire, rifarmi una vita.

Non è mai troppo tardi per farlo.

 

La bilancia indica 57 Kg.
 
 
 
Note autorh:
Ringrazio il mio compagnio di banco e disavventure che, in un modo o nell’ altro m’ ha illuminato con quest’ idea.
Dal nulla ("chi è la più figa del reame?") sono arrivato a pensare di uccidere qualcuno per andare in prigione e vivere a carico dello stato, all’ anoressia.
Tutto frutto del mio sacco, sacco che senza Lorenz sarebbe bucato, credo.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Intrattenimento. Contrassegna il permalink.

4 risposte a La bilancia indica:

  1. Josef ha detto:

    Questo essere derelitti a tutti i costi, mentire sulla propria condizione al fine di fare pietà. Non è essere furbi, l’eroe non ha preso in giro nessuno. Si è dimostrato ancora più debole di chi anoressico lo è "per davvero".Mi fanno tanta tristezza i furbi…

  2. eleonora ha detto:

    come tua fan numero uno ho il dovere di commentare anche stavolta il tuo incredibile racconto..bello!!!lo sai di che mi piacciono..quindi niente..si fa quel che si può e tu puoi benissimo!!!cmq odio l’acqua nel nassoooooo!!ciau

  3. Irene ha detto:

    Ciao Moican….scusa se scivo alla cazzo ma sono alzata dalle 6 del mattino e ho 1 sonno k lo vedo! 
    Che fantasia k hai……
    Cmq il mio commento ha 1 scopo preciso…ho appena finito d leggere "La compagnia dei celestini" d Benni….devo dire k il finale m è riuscito al quanto arduo da comprendere….l’hai letto? Se sì….please illuminami!!!!!
    Baci…Airins….PS x Halloween io e la Ce c vestiamo da Pink Ladies!!!!!!! Forse ank l’Ele…
    Vado a dormire xk nn ce la faccio + a tenere gli occhi aperti..

  4. VaLe ha detto:

    Cosa sarebbe autorh?? Si scrive autHor in inglese xD

Scrivi pure qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...