Memorie di Todd Hoover – 08 Ottobre

Diario di Todd Hoover, 8 Ottobre, 19:38

Inizio registrazione.
Stamattina sono uscito a comprare pane e tabacco, è stato facile. Facile sapendo che l’M-1808 ha iniziato ad attivarsi quasi delicatamente.
L’ho sentita arrivare senza preavviso: una sensazione di grande rilassatezza mentale… prurito agli occhi, confusione.
Ero in fila dal panettiere quando mi sono accorto di una pozza d’acqua sotto le scarpe.
Era lucida – potevo specchiarmi – ma anche dannatamente profonda: un minimo movimento e sarei potuto annegare al suo interno. Per un secondo ho pensato fosse meravigliosa, aveva delle screpolature nei contorni che ricordavano le coste dei continenti orientali, non volevo muovermi per deformare quel delicato gioco di equilibri. Quando è toccato il mio turno ho visto salire dagli abissi dell’oceano un pesce – non so di che tipo – si è spostato sotto la suola e mi ha boccheggiato il tacco sollevandomi il piede e portandomelo avanti di qualche centimetro. Dalle piastrelle sono fluiti cerchi concentrici dai colori di bolle di sapone; come quando andavo al lago con i miei fratelli e ci sfidavamo a chi lanciava il masso più grande in acqua. Il fratello minore rischiava sempre di saltare assieme al masso.
M’è scappato da ridere.
Se avessi avuto un cellulare avrei ripreso tutto, sarebbe stato perfetto per una pubblicità di ceramiche.
Ho mai fatto una pubblicità di ceramiche?
Non penso.
Quando ho ricevuto il resto mi sono accorto che dalla mano della cassiera uscivano gocce d’acqua assieme alle monetine. M’hanno bagnato la mano come rugiada nell’accarezzare l’erba all’alba di un nuovo giorno.
Era l’inizio di un nuovo giorno, l’ho pensato con felicità.
Avevo pane e acqua, mi serviva solo del tabacco.
Che giornata.
Tra poco vado da Helen, aspetto solo qualche minuto, ho bisogno di stare sdraiato.
Appena mi sveglio vado da Helen.
Spero di ricordarmi la strada.
Fine registrazione.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Fantascienza, Todd Hoover e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Memorie di Todd Hoover – 08 Ottobre

  1. arielisolabella ha detto:

    si puo’ dire che figata?? CHE FIGATA!!!..adoro l’acqua capitasse a me mi butto giu’ insieme al pesce!!!..pero’ non ce la fo a mangiare un verme …..non ci riesco!!!!!

  2. Rocco R. ha detto:

    A me pare LSD.

  3. johnnystecchino ha detto:

    Finalmente il vermone fa il suo dovere.

Scrivi pure qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...